Home Procedure per: DOC. 09 ORDINE DEL RILASCIO DI PASSAPORTI DEI CITTADINI UCRAINI
"Attenzione, il contenuto di queste schede è solo indicativo e potrebbe non essere aggiornato."
DOC. 09 ORDINE DEL RILASCIO DI PASSAPORTI DEI CITTADINI UCRAINI PDF Stampa E-mail

 Secondo la legislazione vigente, l’Ufficio consolare dell’ Ambasciata Ucraina in Italia si occupa del rilascio o cambio di passaporti dei cittadini ucraini, che per motivi legali risiedono in Italia con lo scopo di soggiorno permanente (avendo ottenuto il permesso di partire per l’Italia dagli Organi degli Affari Interni dell’Ucraina per soggiorno permanente: ciò è testimoniato dal timbro nel passaporto di cittadino ucraino ”Soggiorno permanente in Italia”) o temporaneamente legalmente risiedono nel Paese: in missione a lungo termine, per studio, tirocinio, cure mediche, oppure lavorano all’estero etc.

I cittadini ucraini devono personalmente rivolgersi all’Ufficio consolare dell’Ambasciata. I documenti spediti tramite le Agenzie turistiche, le aziende mediatrici o posta non sono prese in esame.

АTTENZIONE: Alle persone,che hanno smarrito il passaporto, risiedendo temporaneamente all’estero, con lo scopo di ritornare in Ucraina, l’Ufficio consolare legalizza il loro certificato (carta) d’identità per il ritorno in Ucraina.

Per la legalizzazione del passaporto presso lUfficio consolare si presentano i seguenti documenti:

1.  istanza-questionario per la legalizzazione del passaporto di cittadino ucraino;

2. passaporto di cittadino ucraino (documento di viaggio del bambino) in originale;

3. permesso dalle Autorità competenti del Paese per il permesso di soggiorno permanente o temporaneo;

4.

6. certificato dall’Amministrazione Fiscale dell’Ucraina dell’attribuzione di codice fiscale.

7. copia del contratto per l’assunzione o la lettera dell’ ufficio, ditta, Istituzione dirigente o medica etc., che afferma lo scopo della permanenza in Italia.

7. 4 foto formato 3,5х4,5cm;

8. ricevuta di pagamento della raccolta consolare di somma €uro 60 ( in caso di smarrimento o rovina - €uro 75 )

I cittadini ucraini, che hanno smarrito o perso i passaporti, oltre ai sopraelencati documenti presentano il certificato di Polizia per lo smarrimento del passaporto.

Attenzione! Le persone con età di leva, che non hanno legalizzato secondo l’ordine prestabilito l’uscita per il soggiorno permanente all’estero e temporaneamente risiedono in Italia, sono obbligati insieme ai documenti della legalizzazione del passaporto a presentare all’Ufficio consolare il certificato dal Commissario Militare del luogo di residenza fissa in Ucraina per la concessione di proroga dalla leva o la liberazione dalla stessa. Vi preghiamo di tener conto che il certificato dal Commissariato Regionale di leva della liberazione dal registro militare o la non presenza nel registro militare non è motivo per la legalizzazione del passaporto di cittadino ucraino.



Il termine di legalizzazione del passaporto dipende dai termini dell’ ottenimento di corrispondente conferma dagli Organi degli Affari Interni dell’Ucraina e non può essere anticipato dall’Ufficio consolare dell’ Ambasciata. L’Ufficio consolare tempestivamente informa il richiedente mediante via telefonica della data di rilascio del passaporto. Il richiedente deve presentarsi di persona per il ricevimento del passaporto.